Lo scopo principale del blackjack, come ampiamente noto, è quello di ottenere un punteggio più alto del banco senza sforare il limite di 21. Oltre a questo tipo di giocate, ne esistono altre che prendono il nome di "side bets" o di "puntate secondarie".

Cos'è la puntata secondaria 21+3

La puntata secondaria Blackjack "21 + 3" viene effettuata guardando le due carte del giocatore e la carta scoperta del dealer. Se le tre carte formano un Colore, una Scala, un Tris o una Scala reale, il giocatore ha vinto. Nella versione originale, il pagamento per questi punteggi era di 9:1. Con questa tabella dei pagamenti, il gioco presenta un margine della casa del 3,2386%. Recentemente, sono stati introdotti dei margini della casa più alti e una maggiore volatilità.

Come punto di attacco per la puntata 21+3, io suggerisco di considerare il Colore. Qualsiasi "squilibrio" tra i semi favorirebbe il giocatore. Ad esempio, consideriamo una situazione con 40 carte (10 per ogni seme). Senza entrare in ragionamenti noiosi matematici, il numero di modi in cui è possibile ottenere un Colore di tre carte è pari a 480. Adesso, sempre con lo stesso mazzo da 40 carte, ipotizziamo di aver distribuito 15, 10, 10, 5. Il numero di modi in cui è possibile ottenere un Colore di tre carte è 705. Più è squilibrata la distribuzione dei semi, maggiori sono le possibilità per il giocatore di aggiudicarsi la puntata 21+3.

Per sfruttare questa situazione, è necessario monitorare il numero delle carte di ogni seme rimasto nel sabot. È possibile farlo con l'aiuto di altri giocatori: ognuno di loro potrebbe seguire un seme. Chiaramente, i giocatori più talentuosi potrebbero "lavorare" da soli. In questo modo, è possibile calcolare la differenza tra i semi più "abbondanti" e quelli meno "abbondanti". Il dato potrebbe essere tradotto in un numero che, se è molto alto, potrebbe trasformarsi in un vantaggio reale del giocatore.

Ho creato una simulazione per provare il sistema con sei mazzi da 52 carte e ipotizzando le casistiche possibili con cento milioni (100.000.000) di sabot. La mia ricerca ha dimostrato che un giocatore che conta le carte ha un margine pari a circa il 3,5% delle mani distribuite (1,75 mani per sabot). Dovrebbe effettuare la puntata "21+3" ogni volta che il conteggio assicura un numero pari a 8 o più alto. Il margine medio quando viene effettuata la scommessa sarà superiore al 5%. Se il limite del tavolo è di 25 $, un giocatore che conta le carte potrebbe vincere circa 2,20 $ per sabot. Non ho valutato le nuove tabelle dei pagamenti.

Come prova, ho mischiato le carte in centomila (100,000) sabot e ho calcolato il margine nel momento in cui rimanevano solo 100 carte. Il risultato della simulazione ha mostrato un margine medio della casa del 3,247%, vicino al valore teorico del 3,239%. L'aspetto ancor più interessante è stato che la variazione standard del margine della casa era del 3,57%. Ne consegue che la deviazione standard del margine del giocatore è lo 0,910% sopra la media. Quindi, il giocatore avrà una margine per circa il 18,14% dei sabot. Il segreto sta chiaramente nel capire quali. La mia simulazione ha assegnato un margine del giocatore massimo del 23,71% e un margine della casa massimo del 13,55%.

Sono due i motivi che spingono i giocatori più esperti a non utilizzare la puntata "21+3" con questo sistema: la complessità e il ritorno modesto. Tuttavia, potremmo utilizzare un altro approccio molto più efficace. Considera di aver intuito che ci siano poche o molte carte di un seme in quelle rimanenti. In questo caso, monitorando il mazzo con attenzione le possibilità di trarne vantaggio potrebbero essere buone. Le mie conoscenze per il controllo delle carte sono minime. Non riesco a dire se questo approccio possa essere utilizzato realmente. Infine, non ho considerato che le nuove tabelle di pagamento hanno una vulnerabilità pari a 9:1.

Per ulteriori informazioni sull'argomento, vedi:

  • Vincere con la puntata secondaria 21+3 Blackjack Alcune grafiche efficaci
  • Vincere con la puntata secondaria 21+3 Blackjack Aggiornamento n. 1
  • Il gioco perfetto contro la puntata secondaria 21+3 Blackjack estrema

Consigli sulla puntata 21+3

Leggi i seguenti consigli sulla puntata 21+3:

  • Presta attenzione ai giocatori che effettuano la puntata 21+3 solo in determinati casi e che scommettono il massimo. Potrebbero utilizzare una tattica di controllo delle carte.
  • Presta attenzione ai team di giocatori che utilizzano questa puntata scommettendo il massimo, tutti nello stesso momento. Potrebbero adoperare una tattica del conteggio delle carte.
  • Se il mazzo viene mescolato a mano ed è potenzialmente controllabile, considera l'ipotesi di rimescolare le carte o di utilizzare un mescolatore automatico.

PUNTI CHIAVE:

  • La puntata secondaria 21+3 si basa sulle due carte del giocatore in aggiunta a quella scoperta dal dealer.

  • Una possibile tattica da seguire per aggiudicarsi questo tipo di puntata è quello di monitorare i semi nel mazzo.

  • Il sistema di monitoraggio del mazzo è possibile nel caso in cui il dealer si avvalga del mescolamento manuale delle carte.

Sull'autore
Di

Eliot Jacobson ha conseguito il Dottorato in Matematica presso la University of Arizona nel 1983 e ha insegnato matematica e informatica. Eliot si è ritirato dal mondo accademico nel 2009. Eliot Jacobson

Articoli Correlati
Gli "Illustri 18": ma lo sono davvero?

Gli "Illustri 18": ma lo sono davvero?

Cos'è la Tecnica del Edge Sorting?

Edge Sorting

7 buoni Motivi per NON Contare le Carte - Blackjack

7 motivi per NON contare le carte al blackjack

Come Vincere al Blackjack con 10 Metodi Legali

Come vincere al Blackjack con 10 metodi legali