LE MIGLIORI STRATEGIE DI ROULETTE:

  • La strategia della Martingala
  • La strategia della Martingala semplice "gun and run" ​​​​​​
  • Il sistema di Paroli semplice

La Roulette e il Craps sono probabilmente i due giochi di casinò dalla storia più lunga. Sappiamo invece che i dadi venivano utilizzati dagli antichi per cercare di capire cosa riservava il futuro. Probabilmente parliamo di cinquecento anni fa o anche più. "Dobbiamo attaccare il villaggio attraverso la valle?". "Leggiamo il futuro lanciando le ossa". Certo, i dadi erano spesso realizzati con le ossa di animali o di umani.

L'origine della Roulette potrebbe essere stata più o meno la stessa. Magari i soldati poggiavano sul terreno gli scudi e li facevano girare per scoprire come sarebbe andata la battaglia. Qualcuno pensa che anche alcuni guerrieri, ubriachi per il vino di pessima qualità, girassero sugli scudi. Non so se sia vero o falso, ma comunque è un'ipotesi affascinante.

Nota: ma questi strumenti venivano utilizzati proprio come oggi per scommettere e per puro divertimento? Certamente. Lo leggiamo nei testi antichi, dove ci sono diverse testimonianze che spiegano il loro uso, in guerra come in pace, anche per giocare Sembra che l'uomo abbia giocato per divertirsi praticamente da sempre, fin dall'antichità.

La Roulette è stata probabilmente il primo gioco dei casinò e la sua invenzione risale al medioevo. I nobili cercavano di battere la Roulette con diverse tattiche di gioco. Se esistesse la macchina del tempo, potremmo tornare nel passato e dire loro che i sistemi che avevano elaborato, per quanto divertenti, in realtà non potevano assicurare un vantaggio matematico nei confronti del casinò. Fortunatamente, i bifolchi non potevano accedere ai casinò, altrimenti avrebbero perso quel poco che avevano.

Ma quali erano questi famosi sistemi utilizzati nel passato per battere il banco? Vengono ancora adoperati dalle persone che vogliono imparare a giocare alla Roulette? Adesso proverò a rispondere a queste domande. Partendo proprio dall'ultima: certo che sì! I sistemi del passato vengono utilizzati anche oggi. Perché? Perché sono divertenti e la loro struttura fornisce un piano di gioco molto utile per qualsiasi giocatore. In poche parole, saprai sempre cosa fare e potrai evitare di fare le tue scelte in modo casuale.

Cercherò adesso di analizzare i vecchi sistemi e anche qualcuno dei nuovi. Dovrò per forza dividere la spiegazione in diversi articoli, per questo cerca di essere paziente. La pazienza è una grande virtù, soprattutto quando giochi nei casino online. Potresti poi scoprire che uno o due di questi metodi magari fanno proprio al caso tuo.

Bene, allora partiamo in questo viaggio alla scoperta dei modi più utilizzati, piacevoli e (a tratti) divertenti per giocare alla Roulette. Ecco due semplici sistemi per strutturare la tua modalità di gioco. Sono forse i più antichi mai utilizzati.

LA STRATEGIA DELLA MARTINGALA

Tutte le persone che sono entrate in un casinò, anche se poche volte, hanno conosciuto o applicato, spesso senza accorgersene, il sistema della Martingala. Magari, hanno perfino pensato di averlo elaborato loro. A me è successo. Sembra essere uno dei primi concetti acquisiti dai giocatori e viene espresso con la seguente frase: "Prima o poi dovrò vincere, vero?".

Questa affermazione è vera ma, nello stesso tempo, è anche sbagliata quando viene applicato il sistema della Martingala.

Però, per prima cosa, dobbiamo rispondere a un'altra domanda: cos'è il sistema della Martingala? È molto semplice: il giocatore raddoppia la puntata in caso di perdita. La strategia si basa proprio sulla frase analizzata prima: "prima o poi dovrò vincere, vero?". La sua logica funziona più o meno in questo modo: il giocatore punta 10 $, ma perde; allora punta 20 $. Se questa puntata risulta vincente, avrà recuperato quella persa in precedenza.

Ma non iniziare a leccarti i baffi. Se anche la puntata da 20 $ dovesse essere perdente, il giocatore dovrà raddoppiare la posta scommettendo 40 $. In caso di perdita, dovrà quindi puntare 80 $, fino poi ad arrivare a 160 $, 320 $ e 640 $. In caso di cattiva sorte, la posta potrebbe addirittura arrivare a 1280 $, un importo che molti casinò non accettano perché superiore al limite massimo di puntata. In ogni caso, una cifra enorme.

Aspetta, un minuto. Sto dicendo che, in caso di sei, sette o otto perdite consecutive, il giocatore non avrebbe più denaro. Attenzione, quindi!

Nota: la tecnica della Martingala è un po' come l'iceberg che fece colare a picco il Titanic. La perdita di sei o otto mani consecutive sembra essere improbabile nella realtà, ma chi ha giocato alla Roulette ha sicuramente visto a volte sequenze imprevedibili per le puntate su Rosso o Nero, Pari o Dispari e Alti o Bassi. I casinò impongono un limite sull'importo da puntare in modo che queste sequenze relativamente brevi possano creare problemi a tutti quelli che utilizzano il sistema della Martingala.

Ma se un giocatore riuscisse a vincere applicando questa tecnica, quanto denaro potrebbe a portare a casa? Molto poco. Utilizzando gli importi in dollari indicati in precedenza, perfino se il giocatore puntasse 640 $ o 1280 $, potrebbe arrivare a vincere solo 10 $. La sproporzione tra la puntata e la vincita è incredibile. In ogni passaggio del sistema tradizionale della Martingala, il pagamento sarebbe solamente di 10 $. In caso di variabili della tecnica, il pagamento sarebbe anche più basso. Se dovessi decidere di provare il sistema della Martingala, ti consiglio quindi di scegliere almeno quello tradizionale.

La tecnica di puntata della Martingala può essere considerata come un metodo di gioco contro le perdite senza capitalizzazione delle vincite. È una strategia con flusso negativo che prevede un aumento della puntata perché la precedente è risultata perdente. Nella realtà, il giocatore ottiene i suoi 10 $ molto spesso, ma a costo di una serie di perdite devastanti. Forse la frase "prima o poi dovrò vincere" potrebbe essere sostituita da un'affermazione più realistica: "prima o poi perderò tutto".

Nota: quando utilizzi il sistema della Martingala potresti vincere 10 $ dopo aver perso un importo enorme. Pensi che ne valga la pena? Per me, no.

IL SISTEMA DELLA MARTINGALA SEMPLICE "GUN AND RUN" DI SCOBE

Utilizzerei la tecnica della Martingala solo per le puntate esterne della Roulette con pagamento alla pari: Pari o Dispari, Alti o Bassi, Rosso e Nero. Queste scommesse assicurano al giocatore 18 possibilità di vincita con 20 possibilità di perdita sulla ruota con due zeri della Roulette americana e 18 possibilità di vincita con 19 possibilità di perdita sulla ruota con uno zero della Roulette europea. Ovviamente, per giocare alla Roulette europea è meglio sempre che gli intervalli di puntata siano in linea con il tuo credito di gioco.

Ipotizziamo che la tua prima puntata sia pari a 10 $ (o un importo che tu reputi normale) effettuata su una delle opzioni con pagamento alla pari. Se dovessi perdere, dovrai puntare quindi 20 $. Ora però, rimani inattivo per due giri. Esatto, non puntare. Dopo due giri senza puntare, al prossimo turno aumenta la puntata a 40 $. E se dovessi perdere ancora? Smetti di aumentare l'importo e torna alla puntata originale. Con questa sequenza hai perso 70 $.

Il mio obiettivo per questa strategia di Roulette è mantenerti lontano dalle perdite devastanti causate dal sistema della Martingala. Molte volte, proprio quei due giri su cui non hai puntato regalano una vincita. Puoi scommetterci. Ma altre volte, invece no. Ricorda che il casinò ha sempre il suo margine su tutto il denaro che punti. Non devi mai dimenticarlo. Non giocherai mai sullo stesso piano del dealer, anche in presenza di puntate alla pari.

Dopo aver perso quei 70 $ puoi scegliere di ripartire nuovamente alla carica oppure di accomodarti a un'altra Roulette per iniziare ad applicare la tua tecnica. Oppure di prendere una pausa. Sei tu a decidere.

Se hai iniziato con un credito di gioco di 500 $ per questa sessione, adesso avresti ancora 430 $ per continuare a giocare.

IL SISTEMA DI PAROLI SEMPLICE DI SCOBE

Il sistema di puntata di Paroli è un'altra di quelle strategie che i giocatori meno esperti pensano di aver inventato. È un modello di puntata positivo che cerca di farti guadagnare subito dopo una vincita. Si basa sul principio secondo cui, dopo una vincita, seguono altre vincite. Cosa che a volte si verifica, altre volte invece no.

Il sistema di Paroli è uno dei più utilizzati dai giocatori. La sua logica è semplice: continuare ad aumentare la puntata dopo ogni vincita. Normalmente, un giocatore che adotta questa tecnica aspetta tre passaggi prima di riportare la puntata a quella originaria. Punterebbe quindi 10 $, dopo una vincita punterebbe 20 $, dopo un'altra vincita punterebbe 40 $. Quindi le puntate vincenti verrebbero mantenute e sarebbero scommessi nuovamente 10 $ per iniziare una nuova serie.

Nota: purtroppo, alcuni giocatori che utilizzano il sistema di Paroli adottano questa strategia sulla lunga distanza continuando a raddoppiare le puntate. Il bellissimo film The Gambler mostra i risultati di questo approccio.

A mio parere, quando scegli il sistema di Paroli dovresti limitarti a tre vincite e poi iniziare di nuovo quando il credito di gioco è risalito. Quindi, se la prima puntata è vincente non presuppone l'aumento della seconda che sarà invece uguale alla prima (10 $). Se anche questa puntata dovesse risultare vincente, il credito del giocatore (500 $) sarebbe superiore al minimo. Ora con la seconda vincita, la terza puntata richiede al giocatore di addentrarsi all'interno del sistema di Paroli. Dopo una qualsiasi perdita, il giocatore tornerebbe alla puntata originaria di 10 $.

Ecco la sequenza:

1ª puntata 10 $ (vincita)
2ª puntata 10 $ (vincita)
3ª puntata 20 $ (vincita)
4ª puntata 40 $ (vincita)
Vincita totale $80

Qui lo schema è interessante. Le prime due vincite portano il credito di gioco della sessione fino a 520 $. Ora la terza puntata di 20 $ potrebbe essere persa, ma il giocatore è ancora alla pari per la sequenza (500 $), torna alla puntata originale di 10 $ e il sistema di Paroli potrebbe assicurargli un guadagno.

Anche una perdita di 40 $ porterebbe il giocatore alla sua puntata originale 10 $. Nel corso del tempo è un sistema relativamente sicuro e, fino a quando il giocatore non cerca di prolungare la sequenza, il metodo di Paroli rappresenta un modo piacevole di giocare.

Ancora una volta, anche il sistema di Paroli dovrebbe essere utilizzato con le puntate alla pari della Roulette.

QUAL È IL SISTEMA MIGLIORE PER GIOCARE ALLA ROULETTE?

Ho scelto i miei due sistemi preferiti, ma c'è un grande problema. Nel corso del tempo, l'importo totale delle puntate viene eroso dal margine della casa. A essere diversa è solo la sequenza delle vincite e delle perdite. Non puoi sfuggire al margine del 5,26% della Roulette americana e a quello del 2,70% della Roulette europea.

Preferisco il metodo di Paroli perché non dovrai sudare freddo durante tutte le sessioni come ti capiterebbe invece di fare di fronte a una lunga sequenza di perdite con la tecnica della Martingala. Pensa di essere arrivato a una puntata superiore a 600 $ e di non poter più raddoppiare. La situazione, te lo assicuro, non è affatto divertente.

Con il sistema di Paroli, le eventuali perdite possono essere bloccate immediatamente. Quando raggiungi un importo definito, puoi smettere di puntare.

Ritengo che con il mio sistema della Martingala "gun and run", l'agonia non sarà così terribile. In ogni caso, preferisco comunque il modello "gun and run" di Paroli.

Ma ogni giocatore dovrebbe decidere in modo autonomo come giocare e come puntare i suoi soldi.

In bocca al lupo al casinò... e non solo.

Sull'autore
Di

Frank Scoblete

Frank Scoblete è cresciuto a Bay Ridge, Brooklyn. Ha passato gli anni ‘60 a scuola, gli anni ‘70 nel mondo dell’editing, della scrittura e della pubblicazione, gli anni ‘80 in quello del teatro e gli anni ‘90 e il primo decennio del 21° secolo nell’ambiente del gioco d’azzardo dei casinò.