N.B.: Cliccate qui per leggere la prima parte di quest’articolo.

Come promesso, alla fine di quest’articolo troverete le risposte al difficile test a 21 domande cui è stata sottoposta l’élite dei professionisti di blackjack al Grande ballo del 2020. Assegnatevi da soli un punto per ogni risposta corretta che avete dato (azzeccandone più di 12 avrete fatto meglio di tutti i professionisti che hanno preso parte al test). 

(Si prega di notare che diversi giocatori in attività elencati qui sotto si sono avvalsi di pseudonimi per proteggere la propria identità).

I giocatori con il maggior numero di risposte corrette al test sono stati:
    
Primo: David Y. (12 corrette)
Secondo: Dustin W. (11) 
Terzo: Dunbar (10)Quarto: ex aequo tra Todd Dewey, Arnold Snyder e Rob Reitzen

Dal momento che tre giocatori hanno chiuso a pari merito al quarto posto, è stata aggiunta una domanda spareggio per eliminarne uno (solo in cinque possono avanzare al successivo round della competizione).

L’ordine di risposta alla domanda spareggio è stato determinato in questo modo: ogni partecipante ha dovuto pescare casualmente una carta da un mazzo. Il giro di risposte è iniziato dal concorrente con la carta più bassa. In caso di parità fra due giocatori, è stato necessario pescare un’altra carta finché non è stato stabilito l’ordine finale.

Domanda spareggio

Prendendo come riferimento l’ultima edizione di Current Blackjack News (CBJN), nominate uno stato federato che abbia legalizzato il blackjack, compresi quelli con casinò galleggianti quotidianamente diretti “nella terra di nessuno”. Quando arriverà il vostro turno, avrete 10 secondi per rispondere. Se non rispondete oppure ripetete la risposta di un altro concorrente, siete eliminati. È anche un po’ questione di fortuna, perché se non date una risposta valida siete scartati, mentre i giocatori dopo di voi NON dovranno rispondere ad altre domande e passeranno automaticamente lo spareggio. 

Dopo diversi giri di risposte, Rob Reitzen ha detto “Texas”, che però non ha legalizzato il blackjack sul proprio territorio; per questo motivo è stato eliminato. A quel punto sono rimasti in gioco i seguenti cinque partecipanti, che hanno preso parte alla competizione da tavolo:

•    David Y.
•    Todd Dewey
•    Dunbar
•    Arnold Snyder
•    Dustin W.

Competizione da tavolo (Richard Munchkin ha fatto da dealer)

Round #1

Il primo test di abilità consisteva nello stimare il numero di carte in un contenitore di carte scartate. C’era un totale di 111 carte. La risposta di Dustin è stata quella più distante dal numero corretto, ragion per cui è stato eliminato, lasciando in gara quattro concorrenti.

Round #2

Il secondo test di abilità richiedeva di posizionare una cut card in un mazzo singolo, dimodoché l’ultima carta (un cinque di picche), dopo il cut, apparisse come la seconda carta del dealer (ogni concorrente ha dovuto scegliere il numero di giocatori a cui distribuire le carte dopo che era stata scartata la carta superiore). In questo test è stato eliminato David.

Round #3

La terza prova di abilità consisteva nell’utilizzare il sistema di conteggio Hi-Lo per contare alla rovescia un doppio mazzo dopo che erano state rimosse tre carte; occorrevano tanta velocità e precisione. Ogni giocatore doveva dichiarare le tre carte che erano state tolte da Munchkin (vale a dire una carta alta, bassa o neutra). Dunbar è stato il più rapido e preciso. In uno scontro sul filo del rasoio, Arnold Snyder è stato leggermente più veloce di Todd Dewey; pertanto, Snyder è avanzato al round successivo, mentre Dewey è stato eliminato.

Round #4

Questa prova di abilità è stata ripresa dall’edizione dell’anno scorso. James Grosjean ha allestito un riquadro costituito da 12 quadratini da 2,5 cm ciascuno, ritagliati dal centro di tutte e dodici le carte con figura. Ogni concorrente aveva a disposizione 90 secondi per determinare il seme e il valore di ogni quadratino. Per ogni risposta corretta venivano assegnati dei punti. Il punteggio più basso l’ha registrato Dunbar, che è stato pertanto eliminato, decretando così Arnold Snyder come vincitore di quest’anno (N.B.: era la terza volta che Snyder raggiungeva il tavolo finale, anche se questa è stata la sua prima vittoria).

Sulla base delle informazioni riportate da Rubin, Arnold Snyder si è aggiudicato un Luc Belaire “Rare Luxe” da 15 litri: una bottiglia bianco puro di brut (una delle sole tre disponibili al mondo) con impresse le solite parole di rito per il vincitore: 

“La Grosjean Cup viene conferita al ‘Più grande giocatore di blackjack al mondo’ in occasione del 24º Grande ballo annuale, presentato da Max Rubin”.

Dunbar, classificatosi secondo, ha vinto una bottiglia viola standard di Luc Belaire Rare Rosé, con incisa la scritta “The Munchkin Award”, con tanto di data, evento ecc.

GRANDE BALLO DEL BLACKJACK 2020: LE DOMANDE E LE RISPOSTE DEL TEST

Come promesso, ecco qui le 21 domande del test con le relative risposte (quante ne avete azzeccate?)

(Sotto a ogni domanda potete trovare la risposta di Max Rubin. Grazie ancora, Max, per avermi permesso di pubblicare le domande e le risposte).

1.    Vero o falso? Nel corso della sua carriera, l’hall of famer James Grosjean ha avuto una scala reale SUL BOARD in una partita di Texas Hold’em, cinque assi CON UNA COPPIA a Pai Gow Poker e un “suited Quads” in una partita a cinque mazzi a Spagnolo 21 (il che significa che le due carte sue oltre alle due del dealer avevano esattamente lo stesso seme e valore). L’anno scorso, il membro della Hall of Fame Darryl Purpose ha ottenuto cinque blackjack consecutivi allo stesso tavolo in una partita a otto mazzi. Vero o falso? La serie di cinque blackjack consecutivi di Darryl è la più improbabile tra queste mani rare.

Le probabilità approssimative sono:
Scala reale sul board: 1 su 650.000 (649.740)
Cinque assi con una coppia: 1 su 2,1 milioni (2.140.876)
Suited Quads: 1 su 2,2 milioni (2.246.839)

Grosjean giustamente rivendica anche per sé i cinque blackjack consecutivi, dal momento che stava osservando l’incontro per conto di Darryl e giustamente si è aggiudicato un payout di 1:1 su un blackjack ottenuto in una mano in cui il dealer ha fatto a sua volta blackjack. Le probabilità che Darryl ottenesse cinque blackjack consecutivi erano 1 su 4,2 milioni (per l’esattezza 4.156.783), per cui la risposta corretta alla prima domanda è “vero”. 

N.B.: In seguito si è scoperto che la probabilità di 1 su 4.156.783 riguarda le chance di ottenere cinque blackjack consecutivi in una partita a sei mazzi (non a otto, come invece indicato nella domanda). In quest’ultimo caso la probabilità è di 1 su 5.669.408; ad ogni modo questo non comporta alcun cambio nella risposta corretta, che rimane “vero”.

2.    Quale tra questi antenati del blackjack moderno è il più antico? Ci sono due risposte corrette, sceglietene una.

a)    Quindici (Francia)
b)    Vingt-et-un (Francia)
c)    Treinta y uno (Spagna)
d)    Trentuno (Italia)
e)    Sette e Mezzo (Italia)
f)    Nessuno di questi

Sia la (c), Treinta y uno (Spagna), sia la (d), Trentuno (Italia) figurano nella letteratura di inizio XV secolo come precursori di 21 (a quei tempi si giocava a 31). La risposta corretta alla numero 2 è (c) o (d). 

3.    Quante fiches clay standard da casinò occorre impilare per eguagliare l’altezza di una singola fiche collocata verticalmente sul proprio bordo? Riempite lo spazio vuoto: _______________

Che ci crediate o meno, sono necessarie 12 fiches clay standard per eguagliare l’altezza di una singola fiche posizionata di fianco, quindi la risposta corretta è 12. 

4.    Vero o falso? Il report finanziario “Data on the Nevada Gaming Abstract”, stilato il 31 dicembre 2010 e con termine il 31 dicembre 2019 copre esattamente nove anni.

Se contate a partire dal 2010, 2011, 2012 ecc. fino ad arrivare al 2019 (continuate a contare usando le dita), scoprirete che sono esattamente dieci anni. Per cui la risposta alla numero 4 è “falso”.

5.    Quale di queste imprese è stata fondata come azienda di carte da gioco?

a)    GLI
b)    Bally’s
c)    Nintendo
d)    Harrah’s
e)    Atari
f)    Nessuna di queste

GLI sta per Gaming Laboratories, Inc., un’azienda che non mai avuto niente a che fare con le carte da gioco. Bill Harrah ha cominciato la propria carriera a Reno (Nevada) creando un gioco basato sul bingo. Atari è stata fondata nel 1972 come pioniera dei giochi arcade, delle console per videogiochi e dei computer casalinghi. La storia di Bally è iniziata oltre 85 anni fa con un gioco flipper in legno chiamato “Ballyhoo”. La Nintendo è stata fondata in Giappone nel XIX secolo come azienda di carte da gioco e nel 1963 avevano già tentato il successo in diversi settori di nicchia come quello dei taxi e dei love hotel. Negli anni ’70 hanno cambiato marcia e si sono trasformati in un’impresa di videogiochi che ora vale più di 35 miliardi di dollari. La risposta alla domanda numero 5 è dunque (c), Nintendo.  

6.    Scrivete correttamente la parola “souvenir”.

Si veda sopra.

7.    Vero o falso? Nel 1910, lo stato del Nevada approvò una legge che proibiva tutte le forme di gioco d’azzardo. Tuttavia, nel 1915 fu legalizzato il blackjack.

Questa è piuttosto difficile, dal momento che nel 1910 furono banditi tutti i giochi da casinò. Tuttavia, nel 1915 fu emendata la legge del Nevada così da autorizzare il blackjack nei casinò fintantoché il ruolo del dealer passava da giocatore a giocatore. Il blackjack gestito dal banco, come lo conosciamo oggi, al pari di tutti gli altri giochi da casinò, venne legalizzato solo nel 1931. La risposta alla numero 7 è “vero”.   

8.    Un’altra domanda del Maestro Jedi del blackjack (alias James Grosjean): vostro nipote, aspirante mago del blackjack, vi dice che questo martedì, in occasione del suo 18esimo compleanno, vuole andare all’Indigo Sky Casino e vincere una fortuna col suo bankroll di 5$, senza alcun aiuto da parte vostra. Questi 5$ sono tutto quello che possiede. Quale altra brutta notizia dovrete comunicargli riguardo il suo piano?

a)    L’età minima per entrare è di 21 anni, perciò dovrà cercarsi un altro casinò.
b)    È praticamente impossibile trovare un tavolo con puntate da 5$ all’Indigo Sky.
c)    Se anche dovesse trovare un tavolo da 5$, dovrà esibire il proprio documento per ottenere una carta giocatore.
d)    La security all’ingresso del casinò potrebbe chiedergli di rimuovere il cappello con la scritta “Make America Great Again”.
e)    L’Indigo Sky offre solo slot machines, nessun tavolo da gioco.

Un diciottenne con indosso un cappello “Make America Great Again” sarebbe il benvenuto a un tavolo di blackjack da 5$ all’Indigo Sky nel nord-est dell’Oklahoma, dove il rischio è quello di vederne più di qualche esemplare, ma senza una carta giocatore non si potrebbe permettere l’ante extra di 50 centesimi (necessario per giocare), che non è invece richiesto se si ha la carta giocatore, per l’appunto; se infatti giocate a blackjack essendo sprovvisti della carta, vi sarà richiesto di pagare un extra prima di giocare ogni singola mano. La risposta corretta è dunque (c). 

9.    Questa potrebbe essere un po’ difficile per voi, dal momento che venendo al Grande ballo del blackjack avete tutti promesso di NON giocare al Barona. Ora, mentre il Barona offre generalmente i giochi pitch a 21 punti più remunerativi al mondo (perché non si devono preoccupare di voi che aprite qualche negozio lì nei dintorni) e non fregheranno MAI i loro clienti con quei ridicoli payout 6/5, d’altra parte offre TANTE altre varianti di blackjack, dal momento che i loro giocatori le amano. Quale di queste versioni di blackjack NON è attualmente disponibile al Barona?

a)    Blackjack Switch
b)    Dragon Blackjack
c)    Down Under Blackjack
d)    Zap it Blackjack
e)    Zombie Blackjack
f)    Free Bet Blackjack a due mazzi

Be’, i giocatori amano il Blackjack Switch; si sono affezionati subito al Down Under Blackjack; molti sono impazienti di giocare una mano (o anche 200) di Zap it Blackjack; brulicano attorno alle partite di Zombie Blackjack e non si stancano mai di giocare a Free Bet con soli due mazzi, un gioco che è quasi, se non del tutto impossibile da trovare altrove. Quello che non si può trovare da nessuna parte al Barona, visto che al momento neppure esiste, è il Dragon Blackjack. Perciò la risposta alla numero 11 è proprio Dragon Blackjack.

10.    Vero o falso? Secondo diverse pubblicazioni accreditate, il blackjack, in cui i giocatori ricevono un bonus in caso arrivino a 21 con due carte, è stato inventato, ha preso tale nome e si è iniziato a diffondere sulle barche fluviali e nei casinò del Vecchio West nel XIX secolo. Perciò, secondo queste pubblicazioni il nome “blackjack” e il payout extra 3/2 sono stati inventati, introdotti e giocati per la prima volta all’interno dei confini degli attuali 48 Stati Uniti contigui.

Secondo diversi libri di storia, il payout bonus per un 21 a due carte è stato effettivamente ideato e giocato per la prima volta all’interno degli attuali 48 Stati Uniti contigui. La risposta è quindi “vero”.  

11.    Ecco un’altra specialità di Grosjean: entrate in un casinò del Midwest e vedete che ogni tavolo prevede una puntata massima di 100$. Se sapeste che le vostre due carte iniziali sono un asso e un re dello stesso seme, quale gioco vi frutterebbe la maggiore vincita, ammettendo che effettuiate solo le puntate principali e non quelle secondarie?

a)    6:5 a mazzo singolo
b)    6:5 a mazzo singolo con pagamento 1:1 nel caso in cui il dealer mostri un asso
c)    Poker a tre carte
d)    Ultimate Texas Hold’Em
e)    Mississippi Stud

Arrotondando all’unità di dollaro inferiore, la vincita prevista con un asso e un re dello stesso seme in una partita 6:5 a mazzo singolo è di 115$; in un incontro a mazzo singolo con possibilità di pagamento 1:1 è invece di 116$; asso e re dello stesso seme nel poker a tre carte fruttano 110$; nell’Ultimate Texas Hold’em valgono 165$ e nel Mississippi Stud solo 94$.
    
Tra tutte queste risposte, tenendo in mano un asso e re dello stesso seme, l’Ultimate Texas Hold’em risulta essere per distacco il gioco più remunerativo con i 165$ di vincita. La risposta corretta è dunque la (d). 

12.    Dato concreto: il 31 dicembre 2019 il centro di Las Vegas offriva meno tavoli di blackjack di ogni tipo rispetto al 31 dicembre 2010. Di quanto è sceso questo numero (avete un margine di errore di 50 unità)?

Il centro di Las Vegas offriva 228 tavoli da blackjack alla fine del 2010 e 208 alla fine del 2019, per una perdita netta di appena 20 tavoli. Pertanto, la risposta corretta alla domanda n. 12 risulta essere qualsiasi numero compreso tra 1 e 70.

13.    Vero o falso? Nel video poker Deuces Wild con un qualsiasi payout, avete esattamente il decuplo delle probabilità di vedervi distribuita una scala reale wild (vale a dire una scala reale con uno, due o tre 2) rispetto a quelle di ricevere quattro 2.

Tra le circa 2,6 milioni di mani iniziali, 48 di esse vi garantiscono quattro 2, mentre altre 480 prevedono come risultato una scala reale wild. La risposta corretta è dunque “vero”.

14.    In quale dei seguenti giochi di videopoker il valore di un AK con lo stesso seme sarebbe superiore a quello di un AQ suited?

a)    Triple Bonus Poker
b)    Triple Bonus Poker Plus
c)    Triple Double Bonus Poker
d)    Un AK con lo stesso seme vale sempre più di un AQ suited in questi giochi.
e)    Un AK con lo stesso seme non vale mai più di un AQ suited in questi giochi.

Triple Bonus Poker è l’unico gioco in cui la combinazione AK è più favorevole di AQ, trattandosi di un gioco in cui si viene pagati con i re o con carte migliori, mentre negli altri due giochi si viene premiati per i jack o per carte migliori, il che significa che non c’è differenza tra AK e AQ. La risposta alla numero 14 è (a), Triple Bonus Poker. 

15.    Questa è una domanda bipartita: qual è lo scarto massimo con cui una squadra di football americano della NCAA Division I o della NFL può perdere nell’overtime? Dovete scrivere il numero e la lega di riferimento.

Nella NFL, la squadra vincente può realizzare un field goal e mettere poi a segno un touchdown difensivo aggiudicandosi la partita per nove punti (non ci sono extra point necessari in seguito a un touchdown difensivo nell’overtime della NFL). Nella NCAA D-1, il team vincente può realizzare un touchdown, cui fa seguito una conversione da due punti, per poi mettere a segno un touchdown difensivo sul possesso avversario, vincendo così con uno scarto di 14 punti. La risposta corretta è dunque 14 punti per le partite della D-1 college. Se avete scritto “14 college” o qualcosa di simile, la risposta è corretta.

16.    Vero o falso? Il Silver Reef Casino che offre il blackjack nello stato Washington è collocato geograficamente a nord del Casino de Montréal e del Woodbine di Toronto.

Piuttosto incredibile a dirsi, ma il Silver Reef, che ha tavoli da blackjack, è situato oltre 100 miglia a nord sia di Montréal sia di Toronto. La risposta è quindi “vero”. 

17.    State giocando un testa a testa in una partita di No Limit Texas Hold’em e vi viene distribuito un AK di cuori. Sarebbe più facile ottenere un set al flop o un tris sfruttando una carta personale e due del flop?

a)    Un set al flop sarebbe più facile.
b)    Un tris con una carta personale e due del flop sarebbe più facile.
c)    Le probabilità sono le stesse.
Set e tris NON SONO la stessa cosa dal punto di vista terminologico. Ottenere un set al flop (in cui vi DEVE essere distribuita una coppia che si abbini a una carta sul board) risulta impossibile, dal momento che non vi è stata consegnata una coppia. Per ottenere un tris con una carta personale e due del flop, occorre che il flop stesso preveda una coppia di assi o di re. La risposta alla numero 17 è quindi la (b).

18.    Ecco un’altra perla di James. Anche se la legge è stata poi cancellata, nel 2010 la giunta comunale della città di Black Hawk (Colorado) ha approvato un’ordinanza che proibiva quale di queste cose da tutti i casinò locali?

a)    Le biciclette
b)    I giochi di dadi
c)    Fumare
d)    Le scommesse sopra i 100$

Anche se nessuna persona dotata di senno capisce il perché, i funzionari eletti a Black Hawk in passato hanno vietato le biciclette in tutti i casinò sul proprio territorio. La risposta corretta è dunque la (a), biciclette. 

19.    Vero o falso? Il Rolex Pearlmaster Oyster Perpetual Datejust è un bell’orologio che vi costerà 40.000$ per l’acquisto (quello che alcuni signori qui presenti definirebbero un orologio economico). Vero o falso? I numeri sull’orologio sono tutti indicati con i simboli romani, fatta eccezione per il 12, sostituito dal logo Rolex, e per il 3, rimpiazzato dall’attuale giorno del mese.

Risposta: Il quattro dovrebbe essere indicato con “IV”, che invece è stato sostituito da un “IIII”. Se da una parte si tratta di una variante inusuale tra i numeri romani, d’altra parte viene usata piuttosto spesso sugli orologi costosi. La risposta alla numero 19 è “falso”.

20.    Siete dei big player in un casinò in cui nessuno sa niente delle strategie di base, per cui non avete bisogno di mascherare le vostre abilità con giocate fuorvianti. Il dealer scopre un 2. Voi chiedete carta sull’8 duro e fate 16; il vostro intuito vi suggerisce di stare. Quale delle seguenti affermazioni non è vera?

a)    Il dealer potrebbe avere un 2 in canna.
b)    Il dealer potrebbe avere un 9 in canna.
c)    Il dealer potrebbe avere un 10 in canna.
d)   In quanto big player, il mio lavoro è quello di seguire i segnali, non di provare a dedurre quale sarà la prossima carta del dealer.
e)    Sono tutte vere.

Se il dealer avesse un 10 in canna dopo aver scoperto un 2 e non vi foste dovuti preoccupare di mascherare le vostre mosse, avreste raddoppiato il vostro 8 duro. La risposta alla numero 20 è dunque (c), dal momento che non risulta essere vera.   

21.    E concludiamo con un’ultima domanda di James. Assicuratevi di rispondere a questa e a tutte le altre domande sulla vostra carta entro 45 secondi dal momento in cui la ripeto. Eccola qui: ammettendo che il dealer giochi sempre la propria mano fino alla fine e che stiate giocando una partita di blackjack a sei mazzi, con la regola H17 e in cui tutti quelli che sono ancora in gioco pareggiano se il dealer sfora con 22, quali sono le probabilità che questi sfori proprio con 22? Avete un margine di errore dell’1%. Ripeterò la domanda un’ultima volta, dopodiché avrete esattamente 45 secondi per completare la vostra carta. Qualsiasi risposta lasciata in bianco comporterà una squalifica. Ripeto ancora una volta. E buona fortuna.

In una partita H17 a sei mazzi, il dealer sforerà con un 22 il 7,35% delle volte. Se quindi sulla carta avete scritto un numero compreso tra 6,35% e 8,35%, la risposta è corretta. Qualsiasi altra risposta è sbagliata. Se qualcuno ha scritto il numero giusto senza aggiungervi il simbolo di percentuale, la risposta sarà COMUNQUE considerata corretta. Tutte le altre risposte sono sbagliate. 


N.B.: Per contribuire alla salvaguardia del futuro del Grande ballo del blackjack, Max Rubin, Richard Munchkin e altri ancora sono impegnati nel creare un’organizzazione del tipo 501(c)(3) (vale a dire un’organizzazione legale non-profit) per il Ballo stesso e per la Blackjack Hall of Fame. Si occuperanno della vendita della collezione di libri rari (compresa la relativa corrispondenza) donata dal Dr. Edward Thorp, e il ricavato verrà devoluto in supporto delle persone alle prese con la ludopatia.

 
Sull'autore
Di

Henry Tamburin è uno dei massimi esperti di blackjack e un giocatore di eccellenza. È autore della migliore Guida alla strategia del blackjack e di "Blackjack: Take The Money and Run". È stato editore della Blackjack Insider Newsletter e ha scritto articoli sul blackjack per le riviste Casino Player magazine, Midwest Gaming and Travel, Gaming South, Southern Gaming, New England Gaming News, Jackpot, Bingo Bugle, e Casino City Times.

Articoli Correlati
I migliori libri sul blackjack

I migliori libri sul blackjack

La coppia perfetta a blackjack

La coppia perfetta a blackjack

Come giocare il soft 18 a blackjack

Come giocare il soft 18 a blackjack

Il tasso di vincita del contatore di carte di blackjack

Il tasso di vincita del comune contatore di carte di blackjack

Blackjack pagato 6 a 5

Blackjack pagato 6 a 5: giocare o provare qualcosa di nuovo?

Come giocare un soft 19 a blackjack

Blackjack pagato 6 a 5: giocare o provare qualcosa di nuovo?

Come giocare una coppia di 7 a blackjack

Come giocare una coppia di 7 a blackjack

Come giocare un 16 contro un 10 scoperto dal dealer

Come giocare un 16 contro un 10 scoperto dal dealer

Come vincere a blackjack senza contare le carte?

Come vincere a blackjack senza contare le carte?

Come giocare con un 12 contro un 2 scoperto dal dealer?

Come giocare con un 12 contro un 2 scoperto dal dealer?