SOMMARIO

Una delle domande che mi fanno spesso i giocatori di blackjack è: “Il mio casinò di fiducia ha appena introdotto un tavolo da blackjack a due mazzi. Quali cambi devo apportare al mio gioco e alle strategie di scommessa rispetto alle partite a sei od otto mazzi?”

Ho molta esperienza in tutte queste varianti di blackjack, ma le mie preferite rimangono quelle a uno o due mazzi. Verso la fine della mia carriera da giocatore ho smesso di giocare partite a mazzo singolo quando i casinò hanno iniziato a ridurre il payoff sulle mani blackjack (da 3:2 a 6:5). Da lì in poi mi sono focalizzato sulle partite a due mazzi; più avanti vi spiegherò quali cambi dovete adottare nel passare da una partita a sei od otto mazzi a una a due mazzi (sia per chi si avvale delle strategie di base del blackjack sia per chi conta le carte).

REGOLE E STRATEGIE DI GIOCO NELLE PARTITE A DUE MAZZI

Partirò dal presupposto che la partita a sei od otto mazzi consenta di raddoppiare dopo lo split di una coppia (regola DAS) e che non sia ammessa la resa. Descriverò il cambio di strategia per due diversi scenari: quello in cui il dealer deve stare oppure prendere carta sul 17 soft (regola S17 o H17).

Se vengono applicate le regole S17 e DAS
I cambi che dovreste apportare alla vostra strategia di gioco nel passare da una partita a sei od otto mazzi a una a due mazzi con le suddette regole sono le seguenti:

• Raddoppiate con un 9 hard contro un 2 del dealer.
• Raddoppiate con un 11 hard contro un asso del dealer.
• Dividete 6-6 contro un 7 del croupier.
• Dividete 7-7 contro un 8 del croupier.

Se le regole di gioco con il doppio mazzo prevedono H17 e DAS
Se le regole del doppio mazzo specificano che il dealer deve prendere carta sul 17 soft (H17) anziché stare (S17), allora dovreste aggiungere questi tre cambi alla strategia riportata sopra per l’S17.

• Raddoppiate con A-3 (14 soft) contro un 4 del dealer.
• Raddoppiate con A-7 (18 soft) contro un 2 del dealer.
• Raddoppiate con A-8 (19 soft) contro un 6 del dealer.

Seguendo queste indicazioni e giocando con cautela tutte le altre mani ridurrete il margine del banco (il valore scende dello 0,18% nel caso di S17/DAS e dello 0,38% per H17/DAS).

Un consiglio: prima di buttarvi e iniziare a giocare una qualsiasi partita a due mazzi, assicuratevi di dare un’occhiata alle regole del gioco e al payoff previsto in caso di blackjack. Alcuni casinò, ad esempio, offrono in questo caso solo una quota di 6:5 (anziché di 3:2). Altri ancora non consentono di raddoppiare dopo aver diviso la coppia (questo tipo di partite andrebbe assolutamente evitato). Cimentatevi solo negli incontri a due mazzi in cui il blackjack venga pagato 3:2, ci sia la possibilità di raddoppiare dopo lo split della coppia (DAS) e, idealmente, valga la regola S17 (anche nel caso in cui le regole prevedano l’H17, si tratta di uno scenario accettabile, seppur non favorevole come quello di una partita S17).

Doppio mazzo su un tavolo da blackjack

N.B.: Per i grafici completi sulle strategie di base del blackjack nel caso di una partita a due mazzi con S17 e H17 potete consultare il capitolo 3 della mia Guida definitiva al blackjack, completamente gratuita.

CONTARE LE CARTE CON DUE MAZZI

Il conteggio delle carte in una partita a due mazzi richiede diversi cambi nelle vostre strategie di scommessa. Il motivo è che ci sono due principali differenze nel conteggio tra una partita a due e una a sei mazzi:

• il conteggio reale tende a salire e scendere con più frequenza
• giocherete più mani quando avrete il margine dalla vostra.

I contatori di carte devono avere pazienza nel giocare, ad esempio, una partita a sei mazzi, dal momento che solitamente ci vogliono diversi round dopo il mescolamento delle carte prima che il conteggio raggiunga un valore sufficientemente positivo, conferendo così un margine a proprio favore (con conseguente aumento delle puntate). A volte capita che il conteggio non diventi mai positivo prima che si proceda con un nuovo mescolamento dei sei mazzi. Tuttavia, guardando il lato vantaggioso, una volta che il conteggio avrà assunto un valore positivo tenderà a rimanere tale per diversi round, consentendo allo scommettitore di sparare grandi puntate.

Nel caso di una partita a due mazzi, il conteggio reale risulta più instabile. Può diventare improvvisamente positivo dopo uno o due round, ma anche tornare a essere negativo altrettanto velocemente. Inoltre vi ritroverete a giocare più mani quando avrete una situazione di vantaggio, perciò non avrete bisogno di oscillazioni particolarmente ampie nelle scommesse come nel caso di una partita a sei mazzi (questo è il motivo per cui i contatori di carte necessitano di una maggior oscillazione nelle puntate in un incontro a sei od otto mazzi; hanno bisogno di scommettere molto di più quando hanno il margine dalla propria per controbilanciare la maggior frequenza delle mani giocate quando non sono in una situazione di vantaggio). Ad esempio, avrete bisogno di uno scarto nella scommessa pari a 1-10 o 1-12 per ottenere un margine di tutto rispetto in una partita a sei mazzi; tuttavia, nel caso di un incontro a due mazzi sarà spesso sufficiente attenersi a un’oscillazione di 1-6 o 1-8.

La penetrazione, o la percentuale di carte distribuite fino al mescolamento, è importantissima nelle partite a due mazzi. Molti casinò danno ordine ai croupier di posizionare la carta di taglio al 50%: questo significa che, una volta giunti alla fine di un mazzo, le carte vengono rimischiate. Una partita a due mazzi con il 50% di penetrazione è meno remunerativa per un contatore di carte rispetto a una partita con una penetrazione tra il 60 e il 75% (1,2-1,5 mazzi giocati). Pertanto, se siete dei contatori di carte, dovete assicurarvi che la penetrazione sia superiore al 50%.

Ecco un’altra dritta che sfruttavo e che può tornare utile nel contare le carte in una partita a due mazzi. Dal momento che in questo caso ci sono solo 104 carte, basta che venga messa in gioco qualche carta extra prima del mescolamento affinché il vostro margine possa aumentare significativamente. Perciò, se il conteggio è positivo e sapete che il prossimo round sarà l’ultimo prima che vengano mischiate le carte, allargate la puntata e giocate da due (o tre) postazioni. Vi ritroverete a giocare più mani quando avrete il margine dalla vostra, “consumando” al contempo un maggior numero di carte non distribuite, il che sfocerà in una maggior penetrazione (vantaggiosa per la giocata di una o più mani aggiuntive) (ad ogni modo, evitate questa strategia ogni volta che il conteggio è positivo, dal momento che così facendo attirerete subito l’attenzione dei supervisor del casinò).

Nel corso della mia carriera ho giocato perlopiù partite a due mazzi con regole favorevoli e una buona penetrazione. Si sono rivelate proficue, ma occorre essere cauti con il conteggio delle carte e le scommesse (per dettagli su come camuffare le vostre abilità nel conteggio delle carte, date un’occhiata al capitolo 10 della mia Guida definitiva al blackjack).

Sull'autore
Di

Henry Tamburin è uno dei massimi esperti di blackjack e un giocatore di eccellenza. È autore della migliore Guida alla strategia del blackjack e di "Blackjack: Take The Money and Run". È stato editore della Blackjack Insider Newsletter e ha scritto articoli sul blackjack per le riviste Casino Player magazine, Midwest Gaming and Travel, Gaming South, Southern Gaming, New England Gaming News, Jackpot, Bingo Bugle, e Casino City Times.

Articoli Correlati
Conteggio delle carte avanzato: strategie alternative di blackjack

Conteggio delle carte avanzato: strategie alternative di blackjack

Il Grande ballo del blackjack 2020: il dietro le quinte – Parte 2

Il Grande ballo del blackjack 2020: il dietro le quinte – Parte 2

I migliori libri sul blackjack

I migliori libri sul blackjack

La coppia perfetta a blackjack

La coppia perfetta a blackjack

Come giocare il soft 18 a blackjack

Come giocare il soft 18 a blackjack

Il tasso di vincita del contatore di carte di blackjack

Il tasso di vincita del comune contatore di carte di blackjack

Blackjack pagato 6 a 5

Blackjack pagato 6 a 5: giocare o provare qualcosa di nuovo?

Come giocare un soft 19 a blackjack

Blackjack pagato 6 a 5: giocare o provare qualcosa di nuovo?

Come giocare una coppia di 7 a blackjack

Come giocare una coppia di 7 a blackjack

Come giocare un 16 contro un 10 scoperto dal dealer

Come giocare un 16 contro un 10 scoperto dal dealer