Sono due i motivi che fanno del blackjack il gioco da tavolo più popolare nei casinò di tutto il mondo: innanzitutto il vantaggio del banco è generalmente inferiore rispetto a quello offerto da qualsiasi altro gioco, aspetto che lo rende particolarmente economico per coloro i quali lo praticano per divertimento; e poi esistono metodi di conteggio delle carte che permettono a chi è in grado d'impiegarli di battere il banco. I giocatori amatoriali tendono a imparare una versione semplificata e un po' approssimativa della cosiddetta strategia di base, alla quale di riferiscono come al "libro". Essi praticano il blackjack con spirito di squadra, adattandosi all'andamento delle partite. Alla luce di tutto ciò, mi sono spesso chiesto perché siano state inventate diverse varianti di blackjack, con regole meno conosciute, una strategia di base più difficile da seguire e nei quali il margine della casa è obbligato ad alzarsi alla luce dei più frequenti errori di strategia.

Ogni gioco simile al blackjack sarà vulnerabile in maniera simile al blackjack. Se ha caratteristiche particolari, ad esempio assi di valore molto superiore a quello delle altre carte o mani bonus in determinate circostanze, esso potrebbe essere anche più vulnerabile del blackjack. Inoltre, se la strategia di base è poco nota al personale del casinò ed esso non viene avvertito come un pericolo, potrebbe essere anche molto più vulnerabile del blackjack.

È bene porsi una serie di domande prima di decidere a cosa giocare:

  1. Qual è il vantaggio della casa della variante prescelta?
  2. Quanto è complessa la strategia di base?
  3. Le carte alte (T, J, Q, K, A) favoriscono il giocatore permettendogli di completare un numero maggiore di blackjack, aiutandolo a raddoppiare e facendo sballare il banco più frequentemente?
  4. Le carte basse (2, 3, 4, 5, 6) favoriscono il banco impedendo al giocatore di completare un numero elevato di blackjack, sfavorendolo quest'ultimo quando intende raddoppiare e facendo sballare il banco meno frequentemente?
  5. Esistono carte speciali che rendono questa versione vulnerabile in modo diverso rispetto al comune blackjack?

Se la risposta alle prime quattro domande è sì, allora sarà sufficiente applicare il semplice sistema Hi-Lo per avere la meglio sul banco. Il giocatore dovrà determinare la strategia di base, gli indici per le variazioni di gioco e un piano di scommesse sulla base dei rischi che è pronto ad assumersi e alle dimensioni del suo bankroll. Se anche la risposta alla domanda 5 è affermativa, egli potrebbe concentrarsi solamente sulle puntate secondarie, oppure sull'intero gioco. Le nozioni da applicare sono le stesse definite da Ed Thorp oltre 50 anni fa: l'unica cosa a cui fare attenzione è non perdersi troppo tra le tante opportunità a propria disposizione.

Il seguente elenco delle varianti non include quelle versioni che usano jolly come No Bust 21 e California Blackjack, Pontoon, versioni europee senza carte coperte e altre varianti particolari come il blackjack a tre carte.

Al momento di creare una nuova variante di blackjack, la prima domanda da porsi è "Chi vi giocherà?" Gli amanti del blackjack tradizionale non passeranno facilmente a una nuova variante, mentre gli individui con scarsa familiarità al gioco saranno intimiditi come lo erano stati al momento di imparare la versione originale.

È per tali motivi che solitamente le diverse varianti del blackjack altro non sono che modeste modifiche alle regole standard, pensate per attirare nuovi giocatori e in ultima battuta aumentare i guadagni.

Le maggior parte delle varianti del blackback sono nate tramite il modello "un vantaggio per uno svantaggio". A quali vantaggi ambiscono i giocatori? Ecco alcune risposte:

  • Maggiori opportunità di raddoppiare e dividere;
  • Maggiori opportunità di ottenere mani di partenza migliori;
  • Maggiori opportunità di arrendersi o di uscire da una mano negativa;
  • Qualsiasi opzione che sia gratuita;
  • Mani sempre vincenti;
  • Mani bonus;
  • Un varianza maggiore o minore;
  • Un rischio di sballare limitato.

Se da un lato viene concesso un vantaggio, dall'altro viene imposto uno svantaggio, inserito in modo che rimanga il meno visibile possibile. Ecco alcune soluzioni praticate:

  • Il blackjack viene pagato 1 a 1;
  • Vengono usate carte spagnole, nelle quali non esistono i 10;
  • Alcune mani del banco pareggiano sempre;
  • Le regole sono più favorevoli al dealer rispetto a quelle del blackjack tradizionale.

Segue la descrizione di alcune varianti del blackjack. Il vantaggio della casa è calcolato sulla base delle regole più comuni applicate alla singola variante in partite a sei mazzi e nelle quali viene impiegato un distributore di carte. Ho indicato con un asterisco quelle varianti che i giocatori tendono ad aggredire maggiormente contando le carte.

Blackjack Switch *

  • Vantaggio: è consentito giocare due mani e invertire la seconda carta tra le due mani;
  • Svantaggio: il blackjack viene pagato 1 a 1; il banco pareggia con 22 hard;
  • Margine della casa: 0,58%.

Double Attack Blackjack *

  • Vantaggio: è possibile piazzare la puntata dopo aver visto la carta scoperta del banco; è consentito arrendersi o raddoppiare in qualsiasi momento; l'assicurazione viene pagata 5 a 2.
  • Svantaggio: il blackjack viene pagato 1 a 1; si usano mazzi di carte spagnole, nei quali non esistono i 10;
  • Margine della casa: 0,62%.

Double-up Blackjack

  • Vantaggio: è possibile raddoppiare su qualsiasi mano di due carte con la quale si stia, blackjack escluso;
  • Svantaggio: un 16 hard o soft del dealer pareggia; una puntata sulla quale si è raddoppiato perde in caso di pareggio;
  • Margine della casa: 0,31%.

Extreme 21

  • Vantaggio: è possibile raddoppiare con qualsiasi numero di carte; è consentito chiedere carta dopo aver raddoppiato; è permesso raddoppiare nuovamente dopo aver già raddoppiato; un totale di 21 vince sempre;
  • Svantaggio: il banco può pescare carta fino a battere il giocatore o sballare; il blackjack viene pagato 1 a 1.
  • Margine della casa: 1,16%.

Free Bet Blackjack

  • Vantaggio: è permesso raddoppiare gratuitamente con 9, 10 e 11 formati da qualsiasi numero di carte; è possibile dividere o ridividere gratuitamente tutte le coppie tranne i 4 e i 10;
  • Svantaggio: il banco pareggia con 22 hard;
  • Margine della casa: 0,63%.

Power Blackjack

  • Vantaggio: è consentito dividere ogni 15 o 16 iniziale in due mani; è possibile cambiare una carta pescata in caso si raddoppi con un 10 o 11 hard;
  • Svantaggio: il banco pareggia con 22 hard;
  • Margine della casa: 0,55%.

Spanish 21 *

  • Vantaggio: è consentito raddoppiare in qualsiasi momento e con qualsiasi numero di carte; è possibile raddoppiare di nuovo dopo aver già raddoppiato; è consentita la resa dopo aver raddoppiato; un totale di 21 vince sempre; si ottiene un bonus in caso si completi 21 con un numero di carte superiore o uguale a cinque; è previsto un bonus per le mani 6-7-8 e 7-7-7;
  • Svantaggio: si usano mazzi di carte spagnole, nei quali non esistono i 10;
  • Margine della casa: 0,42%.

Super Fun 21 *

  • Vantaggio: è consentito raddoppiare in qualsiasi momento e con qualsiasi numero di carte; è permessa la resa in qualsiasi momento e con qualsiasi numero di carte; un charlie a sei carte viene pagato 1 a 1; un totale di 21 con cinque carte viene pagato 2 a 1; il blackjack vince sempre; il blackjack di quadri viene pagato 2 a 1.
  • Svantaggio: il blackjack non formato da soli quadri viene pagato 1 a 1.
  • Margine della casa: 1,25%.

Triple Attack Blackjack *

  • Vantaggio: è possibile effettuare un'ulteriore puntata dopo aver visto la propria prima carta; è consentito effettuare un'ulteriore puntata dopo aver visto la prima carta del banco; un totale di 21 vince sempre; è valido il charlie a sei carte; è permesso raddoppiare con qualsiasi numero di carte; l'assicurazione viene pagata 5 a 1 per blackjack dello stesso seme;
  • Svantaggio: si usano mazzi di carte spagnole, nei quali non esistono i 10; il banco pareggia con 22 hard; il blackjack viene pagato 1 a 1;
  • Margine della casa: 1,17%.

Triple up 21 *

  • Vantaggio: è consentito triplicare invece di raddoppiare sulle due carte iniziali (giocando con sei mazzi); il blackjack vince sempre;
  • Svantaggio: il blackjack viene pagato 1 a 1.
  • Margine della casa: 1,02%.
Sull'autore
Di

Eliot Jacobson Ph.D.

Eliot Jacobson ha conseguito il Dottorato in Matematica presso la University of Arizona nel 1983 e ha insegnato matematica e informatica. Eliot si è ritirato dal mondo accademico nel 2009. Eliot Jacobson